Biella, storie di birre e di formaggi al MeBo Museum .

Biella, storie di birre e di formaggi al MeBo Museum .

MeBo Museum è un’iniziativa di due protagonisti del mondo della birra e dell’alimentare made in Italy: il birrificio Menabrea e il caseificio Botalla.

Nato dalla collaborazione fra le due aziende biellesi, MeBo Museum si trova nella parte alta della città, esattamente in via Eriberto Ramella Germanin 2, a pochi metri dal birrificio Menabrea e di fronte al caseificio Botalla.

Il MeBo Museum è aperto al pubblico dal mercoledì alla domenica.
È obbligatoria la prenotazione.

Casa Menabrea la parte birraria del MeBo Museum
Uno scorcio di Casa Menabrea dove sono raccolti pezzi storici dell’antico birrificio.

MeBo Museum riunisce in un unico spazio due aree tematiche, quella dedicata a Casa Menabrea, aperta nel 2017, dove potrete ritrovare l’atmosfera birraria, che vi farà conoscere e apprezzare la tradizionale produzione della birra e quella di Casa Botalla, allestita recentemente, dedicata alla storia della produzione dei prodotti caseari.

Al MeBo Museum Casa Menabrea racconta la birra.

Fondata nel 1846, la Menabrea è il birrificio più antico ancora in attività d’Italia, un’azienda sempre al passo coi tempi; le sue birre appartengono al patrimonio birrario del nostro Paese e sono fra le birre italiane più conosciute e apprezzate nel mondo.

MeBo Museum per la Menabrea, rappresenta la testimonianza concreta di una passione per il proprio lavoro e per la cultura della birra.

Recuperando e restaurando macchinari, utensili e materiali originali, che dal 1846 sono stati testimoni della dinamica attività dell’azienda, le famiglie Menabrea e Thedy hanno voluto raccogliere in questo antico edificio gli elementi che ricostruiscono le tappe della loro storia.

Visitare il MeBo” – spiega Franco Thedy – amministratore delegato di Birra Menabrea e rappresentante della quinta generazione della famiglia fondatrice dell’azienda “significa fare un bellissimo viaggio nella storia, non solo della birreria, ma della birra in generale.

Oltre alle attrezzature il percorso è arricchito da stampe, antichi manifesti, vecchie immagini e la più grande raccolta di libri a tema birra scritti nelle diverse lingue.

L’evoluzione della Menabrea, nel corso dei 170 anni della sua storia, è raccontata attraverso i materiali raccolti che illustrano i vari cambiamenti della grafica delle etichette, dei materiali pubblicitari, delle bottiglie e tutto ciò che fa parte della produzione della birra.

Al MeBo Museum Casa Botalla racconta il mondo dei formaggi.

“La parte dedicata a Casa Botalla” ci spiega Andrea Bonino della famiglia che nel 1978 rilevò l’aziendaè un percorso è dedicato alla storia dell’azienda, fondata nel 1947 e dei prodotti caseari; nasce dalla voglia di trasmettere la passione per il proprio lavoro, l’attaccamento al proprio territorio e alla tradizione, valori che sono condivisi da entrambe le aziende biellesi”.

È una storia di famiglia, che si tramanda da padre in figlio, quella dei formaggi Botalla. Una storia che rispetta l’antica tradizione casearia ed è strettamente legata alle caratteristiche naturali di questo territorio, situato ai piedi delle Alpi Biellesi.

Le sue 5 valli, la Valle dell’Elvo, Valle Oropa, Valle Cervo, Valle Mosso e Valle Sessere sono ricche di alpeggi nei quali sono attivi numerosi malgari.

Il MeBo Museum è parte della Rete Museale Biellese, è già citato nelle guide turistiche e rappresenta una delle tappe di maggior interesse per i visitatori della cittadina Piemontese oltre che occasione imperdibile per gli appassionati di birra e gastronomia.

Lo Sbirro il formaggio alla birra.

Il percorso, coinvolgente e piacevole, termina con una tappa allo shop dove si possono acquistare le specialità delle due aziende.

Un’occasione da non perdere è l’assaggio dello Sbirro, un formaggio che viene prodotto con la Birra Menabrea Ambrata, grazie alla stretta collaborazione con il Caseificio Botalla.

Per la degustazione delle Birre Menabrea, a pochi metri di distanza, si trova anche l’omonimo ristorante-birreria, uno dei locali storici di Biella, ricavato nelle vecchie stalle dei cavalli che in passato venivano utilizzati per il trasporto della birra.

Informazioni per visitare il MeBo Museum

Dammiunabirra.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »