Casa Menabrea: per conoscere veramente la Birra.

Casa Menabrea: per conoscere veramente la Birra.

Esperienza imperdibile, per chi vuole conoscere veramente la birra, Casa Menabrea: il Museo Birrario si trova nella parte alta della città di Biella, a pochi metri dal birrificio più antico d’Italia.

Un luogo affascinante che racconta il passato e una storia di oltre 170 anni di passione per la birra.

Se avete già avuto modo di visitare un birrificio moderno, dove l’acciaio domina su tutto e l’area più piacevole e divertente è quella dell’imbottigliamento, in cui le bottiglie scorrono veloci sul nastro che le porterà al confezionamento, qui a Casa Menabrea ritroverete l’anima birraria che vi farà conoscere e apprezzare la storica e tradizionale produzione della birra.

Fondata nel 1846, Birra Menabrea è un’azienda sempre al passo coi tempi ma che ha voluto proseguire la produzione nel corso degli anni nello stesso luogo per attingere l’acqua che proviene dal Monte Oropa e mantenere orgogliosamente le sue origini che affondano nel territorio biellese.

Le sue birre appartengono al patrimonio birrario del nostro Paese e sono fra le birre italiane più conosciute e apprezzate nel nel mondo.

casa menabrea

L’apertura all’inizio del 2017 di Casa Menabrea rappresenta la testimonianza concreta di una passione per il proprio lavoro e per la cultura della birra dell’azienda biellese.

Recuperando e restaurando macchinari, utensili e materiali originali che dal 1846 sono stati testimoni della dinamica attività dell’azienda, le famiglie Menabrea e Thedy hanno voluto raccogliere in questo antico edificio gli elementi che ricostruiscono le tappe della loro storia.

Casa Menabrea è citata nelle guide turistiche ed è parte della Rete Museale Biellese, ed è diventata immediatamente una delle tappe di interesse per i visitatori della cittadina Piemontese oltre che tappa imperdibile per gli appassionati di birra.

Visitare Casa Menabrea” spiega Franco Thedy, amministratore delegato di Birra Menabrea e rappresentante della quinta generazione della famiglia fondatrice dell’aziendasignifica fare un bellissimo viaggio nella storia non solo della birreria ma della birra in generale.

Visitando Casa Menabrea si possono cogliere quelle sensazioni, quelle testimonianze, che fanno comprendere il lavoro e la passione che si cela in un bicchiere di birra.

casa menabrea

Oltre alle attrezzature il percorso è arricchito da stampe, antichi manifesti, vecchie immagini e la più grande raccolta di libri a tema birra scritti nelle diverse lingue.

Non mancano illustrazioni e materiali relativo alle materie prime che sono gli elementi indispensabili per la produzione della Birra Menabrea: dall’acqua pura e leggera che proviene dalle sorgenti del Monte Oropa, che scorre nel sottosuolo della zona, all’orzo, al luppolo.

Nel corso della visita vengono presentate le varie fasi della produzione.

Si possono vedere le vasche atte a miscelare gli ingredienti, il processo di aggiunta dei lieviti, le fasi di fermentazione, maturazione e di conservazione che precedono l’imbottigliamento o l’infustamento della birra.

Un percorso, quello di Casa Menabrea che coinvolge il visitatore a trecentosessanta gradi.

La visita è una tappa piacevole e indispensabile per tutti coloro che vogliono conoscere realmente la birra e non limitarsi a degustarla.

Dietro una bottiglia o a un bicchiere di birra appena spillata c’è una grande storia e Casa Menabrea è stata allestita con grande passione proprio per permettervi di conoscerla.

L’evoluzione della Birra Menabrea, nel corso dei 170 anni della sua storia, è raccontata attraverso i materiali raccolti che illustrano i vari cambiamenti della grafica delle etichette, dei materiali pubblicitari, delle bottiglie.

L’azienda biellese, agli inizi della sua storia, produceva anche bibite analcoliche, le famose gazzose, poi abbandonate per dedicarsi esclusivamente alla birra.

Fra i vari materiali esposti, troverete quindi alcuni pezzi storici di questa produzione come la bottiglia che invece del tappo veniva chiusa con una pallina di vetro che grazie alla pressione conferita dall’anidride carbonica sigillava la bottiglia.

Il percorso, coinvolgente e piacevole, prosegue con una tappa allo shop dove gli appassionati di oggettistica birraria possono trovare dei gadget, oltre che delle birre in confezioni regalo.

Per la degustazione delle Birre Menabrea, a pochi metri di distanza, si trova l’omonimo ristorante-birreria, uno dei locali storici di Biella, ricavato nelle vecchie stalle dei cavalli che trasportavano la birra prima dell’avvento dei veicoli a motore.

Nel ristorante-birreria potrete degustare le Birre Menabrea in abbinamento a piatti che sposano perfettamente la varie tipologie di birra.

Qui è presente tutta la gamma delle Birre Menabrea inclusa la Cruda e Non Filtrata che si può bere esclusivamente nel ristorante-birreria.

Un’occasione da non perdere è l’assaggio dello Sbirro, un formaggio che viene prodotto con Birra Menabrea grazie ad una stretta collaborazione con il Caseificio Botalla, che si trova proprio di fronte alla birreria.

La visita di Casa Menabrea non è una semplice visita ad un museo birrario, è un’esperienza che arricchirà la vostra conoscenza e passione per la birra.

Durante il percorso sarete assistiti da una guida che vi illustrerà la storia, la produzione e gli aneddoti più interessanti di questo affascinante luogo birrario.

Per la visita è bene informarsi e prenotare scrivendo a museo@birramenabrea.com o tramite il sito www.birramenabrea.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »