EINBECHER BRAUHAUS DAL PAESE DELLA BOCK

EINBECHER BRAUHAUS DAL PAESE DELLA BOCK

Einbeck il suo nome è indubbiamente collegato alla nascita di uno degli stili birrari più conosciuti al Mondo, lo stile Bock.

Nota anche come città della birra Einbeck vanta una storia che affonda le sue radici nel medioevo, quando tutti gli abitanti della cittadina furono autorizzati a produrre birra nella loro casa.

Einbecker Brauhaus veduta del birrificio
Einbecker Brauhaus veduta del birrificio. Foto: Michael Mehle

Fino al XIII secolo, la birra era prodotta solo per l’autoconsumo e per il commercio all’interno di Einbeck.

Ma a partire dal XIV secolo il commercio iniziò ad allargarsi anche ad altre regioni.

Al fine di garantire una qualità costante, il consiglio comunale e le corporazioni ordinarono che la produzione di birra per la vendita all’esterno sarebbe stata consentita solo ai cittadini autorizzati.

Il periodo d’oro della città, per quanto riguarda la produzione di birra, fu tra il 1350 e il 1650.

Dal 1368 la città di Einbeck fu membro della lega Anseatica e grazie alla qualità della sua birra sviluppò i suoi commerci dalla Scandinavia alle Alpi.

Fino al XVII secolo, c’erano più di 700 birrifici “casalinghi” a Einbeck.

Ancora oggi, nel centro della cittadina, sono riconoscibili le case dove si produceva birra, per le alte porte d’ingresso ad arco circolare che permettevano il passaggio ai carri carichi di botti.

La birra di Einbeck, la Aimpöckisch aveva un gusto più intenso rispetto alle birre normali e grazie alla gradazione alcolica più alta era più resistente e poteva essere trasportata anche a grandi distanze.

Oltre che verso altre città tedesche, come Brema, Amburgo, Lubecca, la birra di Einbeck venne molto apprezzata a Monaco di Baviera e si racconta che un mastro birraio fu chiamato nella città bavarese per produrre la Aimpöckische Bier che nel dialetto locale diventò Oanpock e in seguito Bock Bier, come oggi viene comunemente chiamata.

Si racconta anche che la trasformazione del nome derivi dalla pronuncia impastata dall’alcol o da uno scherzoso gioco di parole il fatto che  Einbeck divenne da “Ein bock”, che tradotto significa “la birra di un caprone”.

Caprone la cui effige campeggia su molte birre Bock.

Nei suoi trascorsi storici la birra di Einbeck ebbe anche un testimonial d’eccezione, Martin Lutero, che nel 1521, la ricevette in regalo per le nozze e la definì “la miglior bevanda conosciuta dall’uomo”.

Nel 1794 i diritti di produzione della birra Einbeck detenuti da alcuni birrifici locali furono fusi, creando un unico birrificio cittadino. 

Birrificio che nel 1922 fu poi unito al birrificio Einbecker Domeier&Boden fondato nel 1873.

La nascita della Einbecker Brauhaus, come la conosciamo oggi, data in tempi più recenti, dal 1967 ed è legata alla riorganizzazione di vari birrifici che nel corso degli anni avevano operato in questo contesto storico.

Due anni dopo venne acquisita dalla Schultheiss Brauerei A.G. di Berlino che a sua volta si fuse con la Dortmunder Union nel 1972 per diventare Brau&Brunnen.

Nel 1997 un gruppo di investitori acquisirono la Einbecker dalla Dortmunder Brau&Brunnen e la Einbecker Brauhaus riprese la sua autonomia rimarcando ancora una volta la sua appartenenza e i suoi legami alla città di Einbeck, soprannominata la “città della buona birra”.

La Einbecker Brauhaus è particolarmente apprezzata per le sue specialità birrarie che in Italia arrivano tramite la Beer Gravity di Verona.

Oltre a produrre una decina di specialità, la Einbecker Brauhaus produce alcune birre stagionali legate alle varie feste tradizionali.

Le birre della Einbecker Brauhaus

EINBECKER 1378

Fermentazione: Bassa

Tipo: Keller Bock

Colore: Oro opalescente

6.7 Alc.Vol.%

EINBECKER PILS

Fermentazione: Bassa

Tipo: Pils

Colore: Oro intenso

4.9 Alc.Vol.%

EINBECKER DUNKEL

Fermentazione: Bassa

Tipo: Dunkel

Colore: Marrone scuro

4.9 Alc.Vol.%

EINBECKER KELLEBIER

Fermentazione: Bassa

Tipo: Keller

Colore: Oro paglierino

4.8 Alc.Vol.%

EINBECKER LANDBIER

Fermentazione: Bassa

Tipo: Dunkel

Colore: Marrone scuro

4.9 Alc.Vol.%

EINBECKER MAI-UR-BOCK

Fermentazione: Bassa

Tipo: MAI BOCK birra di Maggio

Colore: Oro

6.5 Alc.bVol.%

EINBECKER ANALCOLICA

Fermentazione: Bassa

Tipo: Lager analcolica

Colore: Oro

< 0.5 Alc.Vol.%

EINBECKER UR-BOCK DUNKEL

Fermentazione: Bassa

Tipo: BOCK DUNKEL

Colore: Ambrato scuro

6.6 Alc.Vol.%

EINBECKER UR-BOCK HELL

Fermentazione: Bassa

Tipo: Heller Bock

Colore: Oro

6.5 Alc.Vol.%

Dammiunabirra.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »