Great American Beer Festival in presenza nel 2022. Gli stili birrari e le categorie per classificare le birre in concorso.

Great American Beer Festival in presenza nel 2022. Gli stili birrari e le categorie per classificare le birre in concorso.

Il Great American Beer Festival (GABF) è la più grande festa delle birre craft americane, tornerà a svolgersi con la partecipazione del pubblico per il 40° Anniversario.

L’edizione 2022 è programmata dal 6 all’ 8 Ottobre e si svolgerà, come sempre, al Colorado Convention Center di Denver.

Gli appassionati di birra, in particolare gli amanti delle craft beer, arrivano da tutto il mondo

Perché partecipare al Great American Beer Festival ?

Una veduta della grande hall

Vi sono diversi motivi: dalle oltre 4.000 birre presenti e pronte per essere assaggiate, alla magica atmosfera che unisce la birra, al grande folklore degli eventi americani.

Il GABF è un grande evento che riunisce tutto il settore birrario americano: ogni tipo di breweries, proprietari dei brewpub ed infine completano il quadro numerosissimi Homebrewers, uniti sotto l’insegna dell’American Homebrewers Association, la quale è co-organizzatrice insieme alla Brewers Association.

Tre giorni di degustazioni, incontri, abbinamenti gastronomici

ll programma del Great American Beer Festival prevede nell’arco di tre giorni un calendario ricco di eventi ai quali è possibile partecipare: convegni tematici, degustazioni guidate, corsi di formazione… ma ciò che entusiasma di più gli appassionati è la possibilità di scambiare opinioni dirette, davanti ad una buona birra, con il brewmaster che che l’ha ideata.

Nel corso delle varie edizioni è stata molto arricchita l’area dedicata alla gastronomia: un grande spazio in cui, oltre al tipico streetfood americano, una ventina di birrifici ospitano famosi chef proponendo degli abbinamenti con le loro creazioni culinarie; come farsi sfuggire l’occasione di assaggiare dei piatti così speciali?

Il Great American Beer Festival Award: l’Oscar delle birre.

Il GABF, oltre a quanto detto finora, è anche sede di un’importante competizione: il Great American Beer Award, un concorso nel quale i brewers si sfidano, a colpi di malto e luppolo, proponendo le loro eccellenze ad una giuria di esperti che, attraverso varie sessioni di degustazione nel corso dell’anno, selezionano le birre vincitrici.

Non credo di esagerare dicendo che questa premiazione per i birrai americani è un po’ come gli Oscar per il mondo del cinema.

Il concorso prevede la consegna di tre medaglie (Gold, Silver e Bronze) alle prime classificate di ogni categoria, ma la premiazione più ambita è quella alle tre migliori birre dell’anno, scelte a prescindere dalla categoria a cui sono iscritte.

Ogni anno la Brewers Association pubblica la Beer Style Guidelines che indica tutte la caratteristiche di riferimento degli stili birrari e le varie categorie utili per classificare le birre in concorso. Sono oltre 100 gli stili e le categorie birrarie indicate.

Al Great American beer Festival lo spettacolo non lo fanno solo le birre ma anche il pubblico.

Ho avuto, io stesso, l’occasione nell’89 di assistere alla consegna della Medaglia d’Oro come miglior birra alla Rubicon India Pale Ale, ispirata alle storiche India Pale Ales inglesi e prodotta da un un brewpub di Sacramento.

Questo evento ha segnato una svolta nella riscoperta delle IPA.

Nel corso degli anni le categorie, che definiscono gli stili e le caratteristiche generali nelle quali devono rientrare le birre partecipanti, sono aumentate in maniera esponenziale fino ad arrivare alle 107 previste per l’edizione 2020.

L’elenco e le caratteristiche degli stili birrari, ammessi come categoria, vengono revisionate e definite ogni anno in un documento ufficiale: il Beer Judge Certification Program.

GABF: un paradiso nel quale è difficile entrare.

Un brindisi al femminile
Durante la competizione al GABF occorre gestire migliaia di fusti, un’impresa da Mission Impossible.

Procurarsi il ticket per partecipare al Great American Beer Festival non è un’impresa facile.

I tickets vengono messi in vendita online con largo anticipo, per l’edizione 2022 potete trovarli sul sito ufficiale del GABF attorno al mese di Luglio. Consiglio a chi non voglia perdere l’occasione di andare sul sito ufficiale della Brewers Association almeno sei mesi prima dell’evento per conoscere con esattezza la data e l’orario di inizio della pre-vendita dei biglietti. Ho specificato anche l’orario poiché nell’ultima edizione i biglietti si sono esauriti in 4 ore e 15 minuti.

Great American Beer Festival: dove nascono le nuove tendenze

All’ultima edizione 2019 del Great American Beer festival, che si è svolta in presenza, hanno partecipato oltre 60.mila persone.

Personalmente ci tornerei ogni anno perché questo festival birrario è sempre ricco di novità, spunti di riflessione e soprattutto c’è l’opportunità di cogliere le nuove tendenze prima che si diffondano in tutto il Mondo.

Partecipare al Great American Beer Festival significa scoprire dov’è e dove andrà la birra.

Dammi una birra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »