Kaltenberg Ritterturnier: molto più di una Festa della Birra

Kaltenberg Ritterturnier: molto più di una Festa della Birra

Ogni anno durante i fine settimana di luglio nel borgo intorno al castello di Kaltenberg, un peasino a circa 60 km da Monaco di Baviera, si svolge una grande e spettacolare festa medievale, dove la birra è la grande protagonista.

Artigiani in costume vendono le loro merci sui banchi del mercato facendo così rivivere arti e mestieri dimenticati: dal fabbro che forgia una nuova spada al sellaio che lavora pelli e pellicce.

Non mancano banchi e botteghe con una grande varietà di specialità gastronomiche tipiche bavaresi da accompagnarsi a grandi boccali di specialità birrarie prodotte nel birrificio all’interno del castello di Kaltenberg.

Queste specialità birrarie, assolutamente da provare, sono:

  • La König Dunkel, la tipica birra scura bavarese.
  • La König Ludwig Weiss, birra di frumento
  • La König Ludwig Hell, una lager chiara.

Il Birrificio del Castello di Kaltenberg

Il castello e l’annesso birrificio sono di proprietà del Principe Luitpold di Baviera, un vero principe: se la Baviera fosse ancora una monarchia lui sarebbe il Re.

In Germania molti nobili sono proprietari di fabbriche di birra poiché erano e, spesso lo sono ancora, grandi proprietari di aree agricole, quindi luppolo ed orzo, ingredienti primari per la produzione, erano coltivati nelle loro terre.

Il Principe Luitpold di Baviera

Tutta l’area del torneo e del villaggio offre una serie di grandi tendoni, chioschi, birrerie e ristoranti in cui è possibile bere e mangiare in svariate atmosfere e menù, che spaziano dallo street food fino alle aree più eleganti interne al castello.

Sulla via principale del mercato, in mezzo alla folla dei visitatori, si incontrano artisti di strada e numerosi musicisti fra i quali i Corvus Corax, un gruppo di grande successo che suonano musica metal medievale usando strumenti d’epoca.

Corvus Corax

La musica si mescola al brusio della folla, al tintinnare dei boccali di birra ed al profumo delle grigliate che riempie l’aria.

Nell’accampamento medioevale e nei vari tendoni tematici si incontrano cavalieri e popolani in costumi d’epoca.

Andare al Kaltenberg Ritterturnier in Costume Medievale

Oltre ai figuranti, anche molti visitatori arrivano alla festa in costume e contribuiscono a ricreare l’atmosfera dell’epoca, aggiungendo così spettacolo allo spettacolo e rendendo la festa ancora più vivace.

Anche la mia famiglia si è cimentata in quest’esperienza unica

A Kaltenberg non ci si limita a essere semplici spettatori, si partecipa alla festa medioevale più bella del mondo.

Alla fine della giornata inizia l’evento clou della manifestazione: un vero e proprio torneo cavalleresco ed uno spettacolo equestre, che si svolge nella grande arena centrale che ospita 10.000 persone.

kaltenberg
È uno spettacolo mozzafiato in cui i cavalieri si sfidano a duello e gruppi folkloristici sfilano e animano lo spettacolo.

L’ideatore della manifestazione e padrone di casa è il principe Luitpold Von Bayern.

L’idea – mi raccontò il Principe – mi venne data da alcuni studenti di ritorno dall’Inghilterra che avevano assistito a un torneo medievale e dissero che secondo loro Kaltenberg sarebbe stato il luogo ideale per organizzare un evento di quel genere”.

Da quel suggerimento di 40 anni fa a Kaltenebrg iniziò la storia del Torneo, che di anno in anno divenne sempre più spettacolare, allargandosi dall’arena a tutto il paese.

Come Organizzarsi

Negli ultimi anni il pubblico, oltre a essere sempre più numeroso, è sempre più internazionale poiché l’evento richiama gente anche da altri Stati lontani dall’Europa.

Per programmare un viaggio al Kaltenberg Ritterturnier bisogna organizzarsi con molto anticipo: sia per prenotare gli ingressi al Torneo sia per trovare posto in albergo, poiché il piccolo villaggio non ha strutture, salvo ampi spazi per campeggiare.

Il mio suggerimento è di legare la partecipazione al Torneo ad una gita a Monaco di Baviera oppure al tour dei castelli bavaresi, come Neuschwanstein: il castello che ha ispirato quelli delle fiabe della Disney.

Dammi una birra!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »