OMER VANDER GHINSTE: GRANDI BIRRE DALLE FIANDRE.

OMER VANDER GHINSTE: GRANDI BIRRE DALLE FIANDRE.

Omer Vander Ghinste, alla quinta generazione di birrai che hanno dato vita al birrificio, premette: “Produrre birra squisita è e sarà sempre, una questione di tempo e pazienza. Non deve sorprendere, quindi, che le nostre birre abbiano un gusto così unico, unico come il tempo e la cura che gli abbiamo dedicato”.

Omer Traditional Blond, una specialità birraria stile Belgian Strong Golden Ale

La storia di questa famiglia di birrai belgi inizia quando Remi Vander Ghinste nel 1892 acquista una casa con annessi edifici a Bellegem, nelle Fiandre, per il figlio 23enne Omer.

Omer Vander Ghinste il trasporto col carro a cavalli

È qui che iniziano a produrre le prime botti di Ouden Tripel, l’attuale Vanderghinste Roodbruin, e a distribuirle con un carro trainato da cavalli nei dintorni.

Successivamente Omer iniziò a promuovere le sue birre mettendo delle vetrate colorate con la scritta “Bieren Omer Vander Ghinste” nei vari pub della zona.

Omer vander ghinste la vetrata pubblicitaria
La vetrata pubblicitaria del birrificio ideata da Omer Vander Ghinste per personalizzare i locali che vendivano le sue birre era decisamente una innovazione in quegli anni.

Sembra una cosa banale, ma l’idea delle vetrate pubblicitarie per quei tempi erano una grande novità e contribuirono al successo del birrificio.

Omer Vander Ghinste, fondatore del birrificio, nel 1898 conobbe la sua futura sposa, Marguerite Vandamme, nipote del proprietario della Brasserie Le Fort a Kortrijk, la cui produzione nel corso degli anni venne poi inglobata a Bellegem.

Il birrificio Omer Vander Ghinste è situato nella città di Bellegem nelle Fiandre in Belgio.

Durante la Prima Guerra Mondiale Omer fuggì a Parigi e qui visse a Rue Des Jacobins, dove si trovava il famoso monastero domenicano “Hospice Saint-Jacques”, che ispirò la creazione della Cuvée Des Jacobins.

Alla fine del XIX secolo, ogni villaggio della regione del Lys aveva uno o due birrifici.

Il consumo di birra nelle Fiandre, in quegli anni, era estremamente elevato: 400 litri all’anno a persona, che equivale a circa cinque litri al giorno durante tutto l’anno per ogni uomo e donna.

Il birrificio si espanse e quando la birra lager guadagnò slancio negli anni ’20, Vander Ghinste fece abbastanza soldi per costruire una torre di raffreddamento, indispensabile per la produzione di questa tipologia.

La lager diventò rapidamente la birra più venduta del birrificio, con il marchio Bockor negli anni ’30.

Dal 1977 al 2014 il birrificio ha portato anche il nome Bockor.

La famiglia Vander Ghinste pur riscontrando il grande successo della sua lager, continua comunque a mantenere la produzione delle birre ad alta fermentazione e gli stili legati alla grande tradizione belga.

La più famosa è la Omer e la Vander Ghinste Roodbruin, una birra marrone-rossa tipica della regione del Lys.

Il birrificio di Omer Jean Vander Ghinste è tutt’oggi a conduzione familiare ed è giunta alla quinta generazione con l’arrivo in azienda del figlio Omer Gery e continua a produrre specialità birrarie secondo ricette autentiche, in modo tradizionale ma con l’applicazione delle tecniche più moderne.

Le specialità birrarie del birrificio sono distribuite in Italia da Brewrise.

Le specialità birrarie:

OMER TRADITIONAL BLONDE

Una Strong Ale prodotta con malto d’orzo della Loira e tre varietà di luppolo aromatico provenienti da Germania, Slovenia e Repubblica Ceca.

Stile: belgian strong golden ale

Fermentazione: alta

Colore: dorato

Corpo: deciso

Schiuma: cremosa

Gradazione alcolica: 8% Vol.

LE FORT

Una birra complessa con un gusto assolutamente unico con un tocco dolce e fruttato, un perfetto equilibrio con il leggero aroma di cioccolato e caramello.

Stile: belgian strong dark ale

Fermentazione: alta

Colore: ambrato scuro

Corpo: pieno

Schiuma: compatta

Gradazione alcolica 9% Vol.

TRIPEL LE FORT

Una birra complessa, con aromi di vaniglia e chiodi di garofano, un gusto fruttato di banana e mela rossa, con piacevoli note agrumate e floreali.

Stile: belgian strong ale tripel

fermentazione: alta

Colore: dorate

Corpo: sostenuto

Schiuma: fine

Gradazione alcolica 8,8% Vol.

VANDERGHINSTE ROOD BRUIN

Una birra a fermentazione mista (65% alta e 35% spontanea) caratterizzata da un’acidità poco evidente, equilibrata, con un sentore finale di dolcezza.

Stile: oud bruin

Fermentazione: mista

Colore: ambrato scuro

Corpo: medio-leggero

Schiuma: compatta

Gradazione alcolica 5,5% Vol.

CUVÉE DES JACOBINS

Invecchiata in botti di rovere per almeno 18 mesi dal carattere robusto e sofisticato, con un corpo pieno e sentori di vaniglia, ciliegia e cacao. Una birrra complessa e equilibrato.

Stile: flanders red ale

Fermentazione: mista

Colore: rubino

Corpo: medio

Schiuma: poco persistente

Gradazione alcolica 5,5% Vol.

pubblicato da dammiunabirra.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »