Primi piatti 3 ricette da fare con la birra

Primi piatti 3 ricette da fare con la birra

Primi piatti, prepariamoli con la birra. I maggiori pregi della birra si evidenziano quando la consumiamo come bevanda ma la birra può dare anche un tocco in più in cucina, come ingrediente per i vostri piatti, dagli antipasti al dessert.

Birra: bionda, ambrata o scura può accompagnare i piatti della tradizione mediterranea e in base alla sua struttura aromatica e al grado alcolico può affiancarsi a pesci e formaggi, ai sapori importanti degli arrosti e della selvaggina esaltandone il gusto.

Primi piatti: 3 ricette da fare con la birra. Queste ricette gourmet sono state tratte dal volume “IN CUCINA CON LA BIRRA MENABREA che si propone di offrire lo spunto per sperimentare le vaste opportunità offerte dalla birra e dare un tocco in più ai vostri piatti.

*Le ricette sono della giornalista Mina Novello, coordinatrice dell’attività di Sapori Biellesi, finalizzata a far conoscere i prodotti della gastronomia del territorio. Le sue ricette sono pubblicate su riviste italiane e straniere.

Crespelle con il luppolo

primi piatti: crespelle alla birra

Ingredienti per le crespelle:

110 g di farina 00

125 cl. di latte

125 cl. di birra Menabrea ambrata

2 uova piccole

sale

1 cucchiaio di olio d’oliva.

Ingredienti per il ripieno:

400 g di punte di luppolo

150 g di ricotta

2 uova intere

4 cucchiai di grana grattugiato

sale, pepe bianco

50 g di burro

Preparazione

• in una ciotola battere le uova con il sale

• aggiungere la farina e stemperare poco a poco con il latte

• diluire con la birra

• incorporare l’olio e lasciar riposare per 30′.

• nel frattempo lavare il luppolo, lessarlo per alcuni minuti in pochissima acqua salata, toglierlo dall’acqua di cottura (che andrà conservata) e tritarlo grossolanamente.

• farlo saltare in padella con 20 g di burro, bagnando con qualche cucchiaio di acqua di cottura in modo da mantenere la preparazione piuttosto umida.

• togliere dal fuoco, aggiungere la ricotta, le uova, 2 cucchiai di grana, salare, pepare e mescolare con delicatezza.

• in una piccola padella con il fondo antiaderente unta di burro, versare un mestolino di pastella, distribuendola sul fondo in maniera uniforme

• quando l’impasto si è rappreso, rivoltare la crespella e completare la cottura.

• cuocere in tal modo tutte le crespelle (se ne ottengono una dozzina).

• riempirle poi con il composto di luppolo e chiuderle a ventaglio, disponendole in una pirofila ben imburrata.

• con una frusta amalgamare il restante grana grattugiato e 4 cucchiai di acqua di cottura del luppolo

• distribuire il composto sulle crespelle, disporre qualche fiocchetto di burro e passare in forno caldo a 200° per 15′

Minestra d’orzo e lattuga

Ingredienti:

160 g di orzo perlato

100 g di lattuga a foglie verdi

2 carote medie

2 costole di sedano verde

1 cipolla bionda

sale

1,5 dl. di di birra lager Menabrea

2,5 dl. di di brodo vegetale leggero

100 g di formaggio toma a latte intero e poco stagionato

Preparazione

• lasciare l’orzo in ammollo in acqua tiepida per due ore

• ridurre la torna a dadini dadini minuscoli

• scolare l’orzo e trasferirlo nel tegame di cottura

• coprirlo con la birra e il brodo

• aggiungere la cipolla tritata, il sedano e le carote tagliati a piccoli pezzi

• salare se occorre, coperchiare e lasciar cuocere a fuoco moderato per 20′

• unire la lattuga, lavata e asciugata, ridotta a striscioline

• continuare la cottura per altri 5′

• distribuire la zuppa ben calda nei piatti individuali e completare con il formaggio ridotto a dadini.

Minestra di peperoni e gamberetti

foto del piatto

Ingredienti:

2 peperoni gialli e carnosi

40 g di burro

1 cucchiaio raso di amido di mais

1/2 litro di brodo vegetale concentrato

1/2 I di latte intero

1/4 di litro di birra Menabrea lager

2 cucchiai di passato di pomodoro

200 g di gamberetti freschi sgusciati

1 cucchiaio di aneto ed erba cipollina tritati

1 /4 di cucchiaino di paprica dolce.

Preparazione

• tagliare i peperoni a piccoli quadrati, metterli a stufare nel burro per alcuni minuti a tegame coperto

• quando cominciano ad appassire spolverarli con l’amido di mais

• mescolare con un cucchiaio di legno

• aggiungere il brodo, il latte, la birra e il passato di pomodori

• far bollire per una decina di minuti

• unire i gamberetti, se occorre, correggere di sale

• spegnere il fuoco, lasciando la pentola coperta per 2’.

• aggiungere le erbe aromatiche e la paprica

• mescolare e servire.

La scelta del tipo di birra da utilizzare per la preparazione dei piatti è basata sull’esperienza e sulla sensibilità di chi ha scritto le ricette ma può essere variata anche in base alla propria sensibilità e gusto.

Ciascuno può sperimentare l’uso della birra in cucina sulla base della propria creatività.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »