Ricette con la birra per 3 secondi piatti

Ricette con la birra per 3 secondi piatti

Birra e cucina sono un ottimo binomio. I pregi della birra si evidenziano quando la consumiamo come bevanda in accompagnamento al cibo, ma può dare anche un tocco in più in cucina come ingrediente per i vostri piatti, dagli antipasti fino al dessert.

Birre bionde, ambrate o scure, possono accompagnare i piatti e, in base alla sua struttura aromatica e al grado alcolico, possono affiancarsi a pesce e formaggi, ma anche a sapori importanti di arrosti e selvaggina, arrivando ad esaltarne il gusto.

Queste ricette per 3 secondi piatti sono state tratte dal volume “IN CUCINA CON LA BIRRA MENABREA*” e sono uno spunto creativo per sperimentare le vaste opportunità offerte dalla birra e per dare un sapore in più ai vostri piatti.

*Le ricette sono della giornalista Mina Novello, coordinatrice dell’attività di Sapori Biellesi, finalizzata a far conoscere i prodotti della gastronomia del territorio e sono pubblicate persino su riviste internazionali.

La Menabrea Bionda è una Premium Lager di 4,8 gradi % alcolici Vol. Corpo medio, amaro moderato, schiuma fine e persistente.

La Menabrea Ambrata è una Lager di 5,0 gradi alcolici % Vol. Il corpo è rotondo, l’amaro moderato.

La Menabrea Strong è una lager color oro chiaro, di 8,0 gradi alcolici % vol. Corpo strutturato e rotondo, il gusto è ben bilanciato, fra il malto e l’amaro aromatico del luppolo.

Baccalà croccante con la Lager

ricetta baccalà in pastella
Filetti di baccalà in pastella.

Ingredienti:

500 g di filetti di baccalà perfettamente dissalato

3 cucchiai di farina 00

1 noce di burro

125 g di birra Menabrea Bionda Lager

1 uovo, sale e olio d’oliva per friggere

Preparazione

• asciugare bene il baccalà e tagliarlo a pezzi regolari

• preparare la pastella mescolando il tuorlo d’uovo, il burro fuso, la farina e la birra

• lasciar riposare per 20′

• unire alla pastella l’albume montato a neve con un pizzico di sale incorporandolo delicatamente

• passare i pezzi di baccalà in poca farina

• immergerli nella pastella

• prelevarli facendo scendere l’eccesso di pastella

• farli friggere in una padella con abbondante olio caldo a 170°

• rigirarli quando sono dorati

Servirli croccanti e caldi.

Cosciotto di agnello all’Ambrata

ricette per Cosciotto d'agnello con birra ambrata
Menabrea Ambrata per preparare il cosciotto di agnello.

Ingredienti:

1 cosciotto di agnello da 1 kg

100 g di cipolla

4 foglie di salvia

1 rametto di rosmarino

6 bacche di ginepro

20 g di burro

1 bicchiere di birra Menabrea Ambrata

4 cucchiai di olio extravergine, 1 cucchiaino di farina 00, sale, pepe.

Preparazione

• sbucciare la cipolla e tritarla finemente insieme con la salvia, gli aghi di rosmarino e le bacche di ginepro

• lavare e asciugare il cosciotto

• cospargerlo con il trito di cipolla

• salarlo e peparlo

• disporlo in una pirofila unta di olio

• versare un poco di olio sul cosciotto

• sistemarlo nel forno già caldo e di tanto in tanto rigirarlo

• bagnarlo con 1/2 bicchiere di birra

• a cottura ultimata (circa 1 ora e 30′) toglierlo dal forno e porzionarlo

• impastare il burro morbido insieme con la farina

• versare sul sugo caldo la restante birra

• unire l’impasto di burro e farina

• rimettere sul fuoco per far addensare

• filtrare e servire la carne con la salsa a parte

Salmone in crosta di pane con la Strong

Salmone in crosta alla birra strong

Ingredienti:

600 g di filetto di salmone tagliato in una sola fetta, con la pelle ma privo di lische

1 limone biologico, foglie di alloro

100 g di pane raffermo

1 bicchiere di birra Menabrea Strong

sale e 1 cucchiaio di aneto tritato

Preparazione

• sminuzzare con il tritatutto il pane raffermo privo di crosta

• mescolare il briciolame con l’aneto e un pizzico di sale

• lavare e tagliare a dischi sottili e regolari il limone, buccia compresa

• adagiare le fette alternate a foglie di alloro sul fondo di una pirofila di misura, in modo da ricoprirlo completamente

• disporvi il salmone con la pelle posata sul letto di limone e alloro

• bagnare con 2/3 della birra e salare

• distribuire sul salmone il pane tritato compattandolo con le mani

• inumidirne la superficie con la birra rimasta

• pressare ancora e infornare a forno caldo a 200° per circa 30′

• la crosta dovrà presentarsi ben dorata e asciutta

• servire il salmone con la sua crosta, ma privo della pelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »