Menabrea: 3 dessert con la birra

Menabrea: 3 dessert con la birra

Menabrea: 3 dessert con la birra.

I pregi della birra si evidenziano sia quando la consumiamo come bevanda che in accompagnamento al cibo.

Ma può dare anche un tocco in più in cucina come ingrediente per i vostri piatti, dagli antipasti fino al dessert.

Birre bionde, ambrate o scure, possono accompagnare i piatti e, in base alla sua struttura aromatica e al grado alcolico, possono affiancarsi a pesce e formaggi, a sapori importanti di arrosti e selvaggina, ma anche accompagnare i dessert o essere ingrediente, come in queste ricette che vi propongo:

Menabrea, ricette con la birra: queste ricette sono state tratte dal volume “In Cucina Con La birra Menabrea” e sono uno spunto creativo per sperimentare le vaste opportunità offerte dalla birra per dare un sapore in più ai vostri piatti.

*Le ricette sono della giornalista Mina Novello, coordinatrice dell’attività di Sapori Biellesi, finalizzata a far conoscere i prodotti della gastronomia del territorio e sono pubblicate anche su riviste internazionali.

Coccodrilli con i corn flakes

3 dessert con birra Menabrea: i coccodrilli

Ingredienti:, 150 g di com flakes, 150 g di farina, 100 g di farina di mandorle, 75 g di fecola, 50 g di farina di nocciole, 120 g di zucchero, 120 g di burro fuso, 1 uovo + 1 tuorlo, 0,5 di di birra Menabrea 150° Blonde, 1 bustina di lievito per dolci, 1 bustina di vanillina, sale

Disporre i corn flakes in un piatto fondo. In una ciotola battere l’uovo e il tuorlo con lo zucchero, diluire con la birra, far scendere a pioggia la farina, la fecola, il lievito, la farina di mandorle e quella di nocciole, mescolare con un cucchiaio di legno, unire il burro fuso, la vanillina e un pizzico di sale: si deve ottenere un composto un po’ morbido. Con un cucchiaino prelevarne delle quantità grandi come una piccola noce, farle cadere nel piatto contenente i corn flakes, con la punta delle dita modellarle in forma allungata e comprimerle nei corn flakes in modo che la superficie dei “coccodrilli” si rivesta di “squame”.

Via via che sono pronti disporli sulla teglia rivestita di carta da forno e cuocerli a 180°( per 18-20′. Ottimi tiepidi con il tè (o con la birra) si conservano a lungo se riposti in scatola di latta ben chiusa.

Muffins ai pistacchi

Ingredienti per 10 pezzi: 200 g di farina 00, 100 g di zucchero, 40 g di olio di arachide, 40 g di burro fuso e freddo, 30 g di gocce di cioccolato, 30 g di pistacchi sgusciati e sbucciati, 2 uova piccole, 1 di di birra Menabrea 150° Strong , 1 cucchiaino colmo di lievito per dolci, 1 cucchiaio di zucchero di canna, sale

In una terrina battere le uova con lo zucchero finché il composto diventa cremoso e chiaro, aggiungere un pizzico di sale, l’olio e il burro fuso, diluire con la birra e incorporare la farina setacciata insieme con il lievito. Aggiungere infine le gocce di cioccolato e i pistacchi frantumati, amalgamare e distribuire il composto in pirottini di carta riempiendoli solo a 2/3. Spolverare la superficie con zucchero di canna e passare i muffin in forno caldo a 190°C per circa 20′.

Ciambella alla birra

Ingredienti: 230 g di farina 00, 230 g di zucchero, 120 g di burro morbido, 100 g di albicocche secche, 100 g di altra frutta secca a piacere (datteri, fichi, ananas .. .), 60 g di noci sgusciate, 3 di di birra Menabrea 150° Ambrata, 2 uova, la scorza di 1 limone e di 1 arancia biologici, 1 cucchiaino colmo di lievito per dolci, 1 pizzico di pepe garofanato, zucchero a velo

Setacciare insieme la farina con il lievito. Lavorare a crema il burro con lo zucchero, unire le uova una per volta e quindi incorporare la farina; diluire con la birra che va aggiunta a poco a poco e poi aggiungere la frutta secca tagliata a pezzetti, le scorze di arancia e limone grattugiate, le noci sminuzzate e il pepe garofanato, mescolare con cura e versare in uno stampo di silicone a forma di ciambella. Cuocere a forno moderato (170°() per circa un’ora. Sformare quando è freddo e spolverare di zucchero a velo.

Pubblicato by dammiunabirra.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »